CAMMINANDO PER ARIA

Lascia un commento

hangar bicocca

CAMMINANDO PER ARIA.

Annunci

ITALIA – GERMANIA: AMORE E ODIO

Lascia un commento

300x01340908243665tIFOSAIn questo periodo in cui qualcuno ci istiga ad odiare la tedesca Merkel perché, si dice: “La Merkel odia gli italiani” in quanto portatori di vita superiore alle loro possibilità, con relativo debito pubblico alle stelle, vorrei raccontare un episodio per dimostrare che tra italiani e tedeschi c’è più amore che odio.

Nel 1945 ci fu la ritirata dell’esercito tedesco dall’Italia. In qualsiasi posto passava questo esercito lasciavano disastri e morti.

In Puglia una colonna militare tedesca, per poter passare per Cisternino (Br), senza creare disastri, proveniente da Ostuni e diretta a Locorotondo, trattò attraverso gli ufficiali, con le autorità di Cisternino. Niente sparatorie da parte degli abitanti di Cisternino e di conseguenza attraversamento del paese e nessuna ritorsione (incendio e ammazzamenti) da parte dei tedeschi.

La colonna militare attraversò tranquillamente il paese con i suoi carri armati, camion, auto, moto e biciclette. Usciti da Cisternino un militare tedesco, mi pare in bicicletta, ebbe un incidente stradale restando sulla strada infortunato. Non fu soccorso dai suoi commilitari, praticamente fu abbandonato al suo destino. I contadini della zona soccorsero il militare tedesco portandolo in un ospedale locale. Il soldato fu curato e soltanto dopo l’armistizio poté tranquillamente tornare in Germania per riabbracciare i suoi cari.

Dopo qualche anno il soldato tedesco tornò a Cisternino con il desiderio di ringraziare tutti coloro che lo avevano salvato. Fu talmente folgorato dalla gentilezza della gente del posto che ritornò in vacanza e comprò un trullo con annessa campagna per tornare tutti gli anni a fare le vacanze in Puglia. E’ tornato tutti gli anni con la moglie ed i figli perché tra lui e Cisternino era nato un amore che dura ancora oggi attraverso i figli.

Siete d’accordo con me che si tratta di un episodio bellissimo?

Viva l’Italia, Viva la Germania.

Ernonno

Lascia un commento

Da verificare e divulgare.

LEA Laboratori Esperienziali Artistici

Lascia un commento

 

LEA Laboratori Esperienziali Artistici.

Il clown e la crisi

Lascia un commento

 

Il clown e la crisi.

Lascia un commento

tuttacronaca

“Non si può pensare solo all’austerità tralasciando la crescita”.

View original post

CISTERNINO E LA PREDIZIONE DEI MAYA

3 commenti

trulli cisternino tramonto_nr_new

Prima del 21 dicembre 2012, giornali e televisioni ci hanno fatto sapere che la fine del mondo, predetto dai maya, non si sarebbe verificata in un luogo italiano, precisamente a Cisternino, in provincia di Brindisi in Puglia.

Molti hanno cercato di spiegare il perché di questa esclusione dal disastro mondiale.

la bella vita - valle d'itria

Perché Cisternino era diventato l’ombelico salvifico del mondo? Hanno provato in tanti, ma adesso ci provo io, dato che sono nato a Cisternino (1940) quando le donne partorivano in casa. Ci sono vissuto ventidue anni, prima di approdare nella “grande mela” ossia Milano. Ho quindi tutti i titoli per dare una spiegazione, la più vicina possibile alla verità che tante volte non è lontana da noi.

2931219973

Innanzitutto devo chiarire che Cisternino è un paese stupendo situato sulla Murgia a quattrocento metri d’altezza. In pochi minuti d’auto si raggiunge il mar Adriatico e impiegando qualche minuto in più, si arriva sul mar Jonio (Taranto). D’estate, io avevo circa cinque anni, si andava di mattina al mare a fare i bagni e di sera si andava nella Villa Comunale, che affaccia sulla Valle d’Itria, dove si godeva dei fuochi d’artificio all’orizzonte… ma non erano fuochi d’artificio, bensì i bombardamenti degli alleati su Taranto, dove c’era un obiettivo sensibile, ossia i cantieri navali militari. Cessati i bombardamenti si andava a dormire.

Non è straordinario un paese che si trova in una simile posizione naturale e geografica? Non basta, andiamo avanti.

A Cisternino ci sono i trulli che sono tipiche costruzioni a forma conica fatte con pietra a secco. Sono abitazioni fresche d’estate e calde d’inverno (con un modesto camino). La Valle d’Itria è piena di trulli che visti dalla Villa Comunale o dalla Pineta di Cisternino sembrano tanti puntini bianchi su un tappeto di viti, ulivi e alberi da frutta.

arcobaleno-in-balle-ditria

Mi risulta che a Cisternino un trullo è di proprietà dell’On. Casini. Un altro è della coppia Barale-Raz Degan. Non molto lontano da Cisternino c’è la masseria, con annessi trulli, di proprietà degli eredi Mondadori. Ci sono tra centinaia tra medici, avvocati, professori universitari che svolgono la loro professione a Roma o a Milano che sono proprietari di trulli. Per non parlare degli stranieri (inglesi, olandesi, francesi, etc.) anche loro proprietari.

angolo-piscina

La struttura architettonica dei trulli ricorda un po’ la struttura dei templi Maya, fatte naturalmente le dovute proporzioni. Se tutto ciò non basta per dimostrare che Cisternino sia un gran bel paese, diverso dagli altri paesi, allora andiamo avanti e vedrete.

DSCF0060

Negli anni settanta si sono stabiliti a Cisternino dei monaci buddisti. Si vestono con delle tuniche color arancione o bianche. Quando li vedete passare nel paese con i capelli rasati e con ai piedi dei sandali, anche d’inverno, avrete la sensazione di un luogo di pace e di meditazione. Hanno costruito anche un tempio dove si prega e sono stati loro ad ammettere che la scelta del luogo è avvenuta perché sentivano degli influssi spirituali convergenti. Sono in pratica loro gli inventori del termine: “Cisternino ombelico del mondo”.

cisternino-1

Ho capito, tutti questi elementi non vi bastano per dimostrare che Cisternino non poteva far parte della fine del mondo. Quindi, andiamo avanti.

Nei primi anni del dopoguerra (seconda guerra mondiale) a Cisternino si è formata una setta religiosa con migliaia di seguaci. Fondatore di questa setta è stato un contadino chiamato “Ciannudd”. I princìpi ispiratori della setta erano per metà pagani. Il capo di questa setta contestava le autorità cattoliche (l’arciprete) della Chiesa Madre detta anche Chiesa di San Nicola, dove nell’estate del 2012 si è sposato il famoso attore-regista italiano Michele Placido. Evento pubblicizzato da tutti i giornali quotidiani e dalle riviste per la presenza dell’On. Casini, della Mara Venier e di tanti altri personaggi famosi della TV e del cinema.

Diverse volte questo capo/setta (Ciannudd) in testa ad un corteo di seguaci (oggi chiamati ‘Followers’) ha tentato di dare l’assalto alla Chiesa Madre per spodestare l’Arciprete. Naturalmente l’intervento delle forze dell’ordine e diffide della magistratura continuano a ripetersi costantemente.

Voi direte: dov’è la novità? Ve la racconto io.

Ennesimo corteo di adepti della setta per dare l’assalto alla Chiesa Madre. Scelta di una persona che doveva sacrificarsi al nuovo Dio. Gli hanno fatto poggiare la testa su un muretto. “Ciannudd” ha sollevato in aria un grosso sasso ed ha schiacciato ripetutamente la testa del sacrificato fino a spedirlo all’altro mondo. Se non sbaglio anche i Maya sacrificavano esseri umani per ingraziarsi le divinità.
Se il nesso tra Maya a Cisternino (vedi Ciannudd) vi sfugge ancora, allora ripensateci bene.

Naturalmente “Ciannudd” fu arrestato e negli anni successivi seguirono diversi processi a cui si interessò la stampa locale e quella nazionale. “Ciannudd” fu rimesso in libertà per motivi di salute dopo aver scontato forse trenta anni di carcere. Mi sembra che sia morto.

cisternino-2

Cisternino è sempre stato un paese di maghi, fattucchieri, indovini e dentisti dilettanti che operavano la domenica in piazza. C’era un mago con studio per ricevere la clientela, nella stessa via dove ho abitato per ventidue anni. Sulla porta d’ingresso c’era un gran cartello con gli orari per i clienti. In pratica c’era scritto che il mago riceveva a Cisternino dal Lunedì al Giovedì. Il sabato, invece, riceveva a Roma. Pensa te!!

La storia di Cisternino prima o poi qualcuno la deve scrivere, perché ci sono troppe cose che distinguono e differenziano questo paese dagli altri paesi. Bisogna partire dalle origini, ossia dalle fondamenta.
Chi ha fondato Cisternino?

2741536098_1efc303b18

Secondo la scuola più credibile, un gruppo di greci reduci dalla guerra di Troia si fermò sulle coste adriatiche di Cisternino. Tra questi reduci c’era Enea che aveva il compito di continuare il viaggio per andare a fondare Roma. Enea di fermò sull’adriatico alcuni giorni. Si rinfocillò gradendo i buoni cibi della terra: le orecchiette, poi proseguì per il Lazio ordinando ad alcuni guerrieri, che facendo parte del gruppo, di fermarsi su questa terra per fondare Cisternino.

Avete notato quante cose di Cisternino non sapevate?

Tante altre non le so neanche io!

Ernonno

Older Entries

WeekendOut.it

Informazioni, eventi e suggerimenti per il vostro weekend a Roma e dintorni!

nozzeonline

Nozze OnLine

Sara Usai

Art...eggiando

Mostracci di Elena Terenzi

Di tutto e di meglio... Un contenitore che va alla ricerca di notizie!

Fools Journal

Magazine di cultura: letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità

Janelistyle

practice makes you perfect!

Le Superkikke

*°*Catturiamo immagini per liberare gli spiriti*°*

I Just Want It To Be Perfect

Calm down. It's only the biggest day of your life.

TheCoevas official blog

Strumentisti di Parole/Musicians of words

Șic și clasic - "Chic & Classic" luxury fine arts, entirely handcrafted, original design

Cand cumperi arta nu cumperi doar ceea ce vezi si pipai cumperi sufletul unui om, sufletul artistului pentru ca el/ artistul s-a uitat in sufletul lui si a scos de acolo ce a gasit

The Guilty Preacher Man

abandoned illustrations

paroleacapo

di Cristina Capodaglio

lejourduoui

wedding planner, blogger...

ANTONIO DE SIMONE WEDDING PHOTOGRAPHER

Fotografo Matrimoni Lucca - matrimonio in villa - wedding luxury - Lugano - Monte Carlo - Uzzano - Toscana - Amalfi - Portofino - Venezia - Milano - Roma - Capri - Firenze - Wedding Photographer Tuscany - Video & Editing - Matrimonio - Contact info@antoniodesimone.com mobile +39 3388713123

Directory web italiana

La nuova web directory italiana

Serena Obert - Organizzazione matrimoni Torino

Scopri di più sulla pagina ufficiale www.serenaobert.com

Chiara Party Planner

creatività, fantasia e un pizzico di magia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: